Trasformo le idee in prodotti software e miglioro l'infrastruttura informatica delle aziende
Mia foto

thunderbird configurare

Inserisci quello che vuoi cercare
thunderbird configurare - nei post

Nessun post trovato

thunderbird configurare - nei commenti
Come evitare che le email inviate finiscano in SPAM - 6 Ottobre 2015 - 09:14
i misteri dei client di posta
Ho provato a configurare thunderbird con gli stessi parametri che hai postato e funziona al primo colpo, ho riprovato con Outlook 2010, funziona ad intermittenza, sullo stesso Outlook 2010 2 account 1 @inwind = OK, 1 @libero va in errore.... Conclusione, meglio il software Libero... per leggere la posta di LIBERO. ciao mario
HTML2POP3 2.49x - 5 Luglio 2014 - 12:24
MOLTO BENE ! Provider TISCALI con accounts @libero
TUTTO BENE ! Allora a questo link http://aiuto.libero.it/mail/istruzioni/configura-mozilla-thunderbird-per-windows-a11.phtml (grazie a Matteo per il link "madre") si spiega come configurare thunderbird per Windows. Tuttavia le videate si devono riferire ad un versione precedente perchè nella versione attuale di thunderbird: sicurezza e autenticazione, sono due paragrafi separati e ognuno ha sue specifiche. - In sicurezza hai 3 possibilità: nessuna, STARTTLS, SSL/TLS. - Mentre in autenticazione hai 5 possibilità: nessuna autenticazione, password su connessione non protetta, password cifrata, Kerberos/GSSAPI, NTLM. Nel tutorial con la vecchia versione di thunderbird, al link sopra, sicurezza e autenticazione formano un solo quadro, dove si trova spuntata (flag) "Utilizza nome utente e password" , poi in "Nome utente" si mette il proprio (es: marco.rossi@libero.it) e infine c'è la spunta su"SSL" in "Utilizza connessione sicura (SSL)" . AFFINCHE' FUNZIONI in server SMTP ho fatto così: "Descrizione": marco.rossi. "Nome server": smtp.libero.it "Porta": 465 "Sicurezza della connessione": SSL/TLS "Metodo di autenticazione": Password normale "Nome utente": marco.rossi@libero.it E HO SUBITO provato con gli invii (ho 3 client @libero) e tutti FUNZIONANO!!! Grazie Matteo e grazie a tutti!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti