Scrivo software e aiuto le aziende a scriverne di migliore
Mia foto

gmail

Inserisci quello che vuoi cercare
gmail - nei commenti
Come evitare che le email inviate finiscano in SPAM - 20 Febbraio 2015 - 12:05
re: spam e gmail
Ciao Roberto l'errore che mi hai segnalato This is the mail system at host smtp-18.iol.local. I am sorry to have to inform you that your message could not be delivered to one or more recipients. The message is attached below. The remote mail system said: 5.1.1 http://support.google.com/mail/bin/answer.py?answer=6596 q7si31087095wja.145 - gsmtp lo interpreto come un invio verso l'smtp di iol (parliamo dell'smtp di libero.it) , verso un account gmail gmail riceve il messaggio su una casella che non esiste e risponde di conseguenza. ciao matteo
Come evitare che le email inviate finiscano in SPAM - 19 Febbraio 2015 - 20:36
spam
ciao matteo, non capisco, aiutami ancora se puoi. se invio da 1@inwind.it a 2@libero.it un eventuale errore su account gmail....... .... cosa vuol dire. grazie
Come evitare che le email inviate finiscano in SPAM - 18 Febbraio 2015 - 19:23
re:spam
Ciao Roberto il problema non e' sul mittente inwind, ma sulla destinazione che, dall'errore, pare essere un account gmail, che gmail dice di non esistere ciao matteo
HTML2POP3 2.50f - 8 Gennaio 2015 - 10:21
re: Ancora niente!
Ciao Umberto per html2pop3, controlla questo post http://www.baccan.it/n163924-scaricare-la-posta-email-it-su-gmail.htm La regola di download vale anche per i client di posta, oltre che per gmail ciao matteo
HTML2POP3 2.50f - 24 Dicembre 2014 - 13:38
Problemi Account Alice
Non riesco più a scaricare con localhost la posta di Alice. Ho letto che anche altri utenti hanno riscontrato lo stesso problema. Ho letto che hai scritto come fare, ma seguendo le istruzioni, c'è lo stesso problema. L'account di gmail funziona. Grazie e Buon Natale Michele
HTML2POP3 2.50b - 26 Novembre 2014 - 08:47
gmail
Ciao, mi aggiungo a chi ti fa i complimenti per questo programma, che uso ormai credo da un decennio con soddisfazione. Ho un inghippo che non riesco a dipanare... Ho impostato il pc al lavoro e quello a casa in modo identico (htmp2pop3 con thunderbird come client, stesse impostazioni) con la differenza negli account del pc lavoro di lasciare i messaggi sul server. Funziona tutto in tutti i miei account posta, in particolare gmail è gestito col pop3 quindi senza html2pop3. Pero cosi facendo anche lasciando i messaggi sul server gmail non mi scarica i messaggi sul pc a casa, evidentemente tiene memoria della lettura anche se rimangono segnati come da leggere se consulto da browser l'account. Quindi non avendo altri parametri su cui giocare ho provato a impostare html2pop3 ma non riesco ad accedere in quanto ho la protezione con codice attivata e anche facendo generare la password specifica per applicazione da google pare non si riesca ad effettuare il login. Sto usando la 2.50b su windows 7. Spero di averdescritto in modo comprensibile il problema, che in pratica posso riassumere chiedendo come avere accesso da piu pc a gmail. Grazie in anticipo, ciaooo
HTML2POP3 2.50b - 16 Settembre 2014 - 00:13
Invio email da libero.it
Riporto un post che avevo scritto in un altro rilascio di html2pop3 ----------------------------------------------------------- Ciao provo a fare un po' di chiarezza sul discorso dell'invio tramite SMTP. Spedendo email @libero.it da SMTP non di libero è alta la probabilità che non vengano spedite, o peggio, che finiscano nello spam del ricevente. Il server SMTP ricevente infatti potrebbe controllare il record SPF relativo a libero.it In questo caso (potete provare il servizio online http://www.kitterman.com/spf/validate.html) libero ha questo record SPF Found v=spf1 record for libero.it: v=spf1 ip4:212.52.84.101/32 ip4:212.52.84.102/31 ip4:212.52.84.104/29 ip4:212.52.84.112/29 ip4:212.52.84.192/32 ip4:212.52.84.43/32 include:srs.bis.na.blackberry.com include:srs.bis.eu.blackberry.com include:srs.bis.ap.blackberry.com -all Ne consegue che, i server abilitati a mandare posta "libero.it", sono solo quelli il cui IP o DNS è presente in questo record. Di conseguenza, se inviamo posta libero.it con tiscali.it, il server ricevente controlla l'SPF, e vede che l'ip del server che gli invia l'email (tiscali.it) non è compreso fra quelli ammessi. Alla luce di questo assume che si tratta di SPAM. Ultimamente, la pratica del controllo SPF, è aumentata parecchio per diminuire il fenomeno dello SPAM. Per risolvere il problema vi sono alcune strade percorribili: 1) Usare l'smtp corretto: quello fornito da chi vi da il servizio di posta. In questo caso stiamo parlando dell'SMTP di libero. Dato che libero ha "liberato" la posta, l'uso del suo SMTP, anche da altri provider, è lecito. Occorre pero' l'autenticazione 2) Passare da gmail, autorizzando la casella libero e successivamente usando il suo SMTP. Non è detto che questa soluzione possa risolvere definitivamente il problema. Mentre la soluzione 1 lo risolve in modo definitivo. Per coloro che poi NON possono usare un SMTP autenticato, posso consigliare l'utilizzo del ponte SMTP di HTML2POP3. Per farlo pero' occorre avere a disposizione un server SMTP sul quale montare la componente server si HTML2POP3, in grado di fare l'invio di posta, autenticandosi. Lato client ci sarebbe solo da attivare HTML2POP3, indicando il server dove presente la componente server. Dato che e' tutto in sorgente .. e tutto documentato .. e non è una cosa banalissima .. provatelo solo se: avete un server dove gira PHP, dove non c'e' un blocco socket verso server remoti, dopo aver letto tutto il readme.txt Spero che questa email possa darvi qualche aiuto in più ciao matteo
HTML2POP3 2.50b - 17 Agosto 2014 - 12:34
gmail.com, Hotmail.it, Istruzione.it
Caro Mario, grazie, ora provo altrimenti Ti richiedo info! Grazie ancora
HTML2POP3 2.50b - 16 Agosto 2014 - 22:15
gmail.com, Hotmail.it, Istruzione.it
Per Michele 1) hai provato a usare i vari servizi POP3 gestiti da questi siti? 2) Hotmail.it e istruzione.it sicuramente non sono gestiti da html2pop3 3) html2pop3 non gestisce nessuna protezione di protocollo. La comunicazione rimane interamente sulla macchina, e la posta arriva in chiaro dal server che la gestisce (per esempio libero) quindi è intrinsecamente insicura. Per questi motivi non ho mai sviluppato l'interfaccia SSL
HTML2POP3 2.50b - 14 Agosto 2014 - 10:14
gmail.com, Hotmail.it, Istruzione.it
Ciao Matteo, innanzitutto grazie per quello che fai e complimenti! Ho diversi account sia gmail.com, hotmail.it, istruzione.it, alice.it. Con Alice va tutto bene, invece per gli altri sembra che quei server non sono implementati dal Tuo software. Ho notato una cosa (impostando la porta corretta sul software): HTML 2 POP 3 funziona bene se la porta è 110 e nelle impostazioni di sicurezza, la sicurezza della connessione è impostata a NESSUNO. Invece se la sicurezza della connessione è impostata su SSL/TLS e conseguente porta 995, il software non va. Dimenticavo... uso Thunderbird versione 31.0 portabile. Gentilmente puoi darmi qualche spiegazione? Grazie
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti