Trasformo le idee in prodotti software e miglioro l'infrastruttura informatica delle aziende
Mia foto

smtp libero spf

Inserisci quello che vuoi cercare
smtp libero spf - nei post
Come evitare che le email inviate finiscano in SPAM - 30 Gennaio 2015 - 00:21
Alcuni utenti, pur scaricando la posta in modo corretto con HTML2POP3, segnalano che le email inviate, a causa di particolari impostazioni di DNS, finiscono nella cartella SPAM o peggio non vengono ricevute dal destinatario. Vediamo come risolvere il problema in modo definitivo.
smtp libero spf - nei commenti
HTML2POP3 2.56a - 2 Marzo 2017 - 16:21
Problema invio da virgilio
Ciao grande Matteo. Invio mail con Virgilio e dopo poco mi ritorna indietro mail con questo testo. Come mai?Attendo tue nuove. Paolo. ********************************************** ** THIS IS A WARNING MESSAGE ONLY ** ** YOU DO NOT NEED TO RESEND YOUR MESSAGE ** ********************************************** The original message was received at Thu, 2 Mar 2017 14:54:28 +0100 from: ----- Transcript of session follows ----- ... while talking to mx.libero.it.: >>> DATA <<< 451 too many messages, slow down. Check your spf record is correct [smtp-24.iol.local; LIB_650] libero.it>... Deferred: 451 too many messages, slow down. Check your spf record is correct [smtp-24.iol.local; LIB_650] Warning: message still undelivered after 1 hour Will keep trying until message is 1 day old
HTML2POP3 2.50b - 16 Settembre 2014 - 00:13
Invio email da libero.it
Riporto un post che avevo scritto in un altro rilascio di html2pop3 ----------------------------------------------------------- Ciao provo a fare un po' di chiarezza sul discorso dell'invio tramite smtp. Spedendo email @libero.it da smtp non di libero è alta la probabilità che non vengano spedite, o peggio, che finiscano nello spam del ricevente. Il server smtp ricevente infatti potrebbe controllare il record spf relativo a libero.it In questo caso (potete provare il servizio online http://www.kitterman.com/spf/validate.html) libero ha questo record spf Found v=spf1 record for libero.it: v=spf1 ip4:212.52.84.101/32 ip4:212.52.84.102/31 ip4:212.52.84.104/29 ip4:212.52.84.112/29 ip4:212.52.84.192/32 ip4:212.52.84.43/32 include:srs.bis.na.blackberry.com include:srs.bis.eu.blackberry.com include:srs.bis.ap.blackberry.com -all Ne consegue che, i server abilitati a mandare posta "libero.it", sono solo quelli il cui IP o DNS è presente in questo record. Di conseguenza, se inviamo posta libero.it con tiscali.it, il server ricevente controlla l'spf, e vede che l'ip del server che gli invia l'email (tiscali.it) non è compreso fra quelli ammessi. Alla luce di questo assume che si tratta di SPAM. Ultimamente, la pratica del controllo spf, è aumentata parecchio per diminuire il fenomeno dello SPAM. Per risolvere il problema vi sono alcune strade percorribili: 1) Usare l'smtp corretto: quello fornito da chi vi da il servizio di posta. In questo caso stiamo parlando dell'smtp di libero. Dato che libero ha "liberato" la posta, l'uso del suo smtp, anche da altri provider, è lecito. Occorre pero' l'autenticazione 2) Passare da gmail, autorizzando la casella libero e successivamente usando il suo smtp. Non è detto che questa soluzione possa risolvere definitivamente il problema. Mentre la soluzione 1 lo risolve in modo definitivo. Per coloro che poi NON possono usare un smtp autenticato, posso consigliare l'utilizzo del ponte smtp di HTML2POP3. Per farlo pero' occorre avere a disposizione un server smtp sul quale montare la componente server si HTML2POP3, in grado di fare l'invio di posta, autenticandosi. Lato client ci sarebbe solo da attivare HTML2POP3, indicando il server dove presente la componente server. Dato che e' tutto in sorgente .. e tutto documentato .. e non è una cosa banalissima .. provatelo solo se: avete un server dove gira PHP, dove non c'e' un blocco socket verso server remoti, dopo aver letto tutto il readme.txt Spero che questa email possa darvi qualche aiuto in più ciao matteo
HTML2POP3 2.50b - 16 Agosto 2014 - 22:17
Invio email da libero.it
Per Davide Come già detto in precedenza, per inviare posta su caselle di libero DEVI usare l'smtp di libero, autenticandoti Inviare posta libero da un altro smtp la trasforma in SPAM, per incongruenza del record spf di libero, rispetto al server usato per l'invio.
HTML2POP3 2.49x - 24 Luglio 2014 - 19:01
Punti in sospeso
Al momento ci sono 3 problemi da risolvere 1) html2pop3 dall'estero: ho gia'in mente come risolvere il problema, ma fino alla prossima settimana non rilascero' nulla 2) html2pop3 che pare non paginare (da solo 25 o 100 enail) dopo l'aggiornamento grafico di libero. Devo controllare ma e' una cosa veloce da sistemare 3) html2pop3 non funziona con java 6, per un problema nel certificato ssl di libero che conflitta con java. Per questo basta aggiornare java. Nelle prossime versioni aggiungero' un apposito controllo. Consigli 1) per chi ha aggiornato java e non vede andare html2pop3: consiglio di installare "javara" che pulisce le varie versioni di java, lasciando l'ultima 2) per chi invia e vede l'email dentro la cartella spam: invito la lettura del mio commento sul record spf: se invii con email @libero.it DEVI inviare dal server smtp di libero.Non e' un problema di html2pop3, quindi non dategli la colpa :) 3) non litigate su questo blog o vi caccio :) (scherzo) siamo qui per aiutarci l'uno con l'altro 4) senza un log non posso aiutare nessuno: quindi non dite: non funziona, ma copia e incollate un log Per un paio di giorni non leggero' questa pagina, al mio ritorno mi serviranno dei volontari, ma spieghero' a tempo debito che caratteristiche dovranno avere Ciao Matteo
HTML2POP3 2.49x - 21 Luglio 2014 - 01:10
Invio email con tiscali
Come detto un po' sopra, se invii da libero devi usare l'smtp di libero, altrimenti puoi essere considerato spam, per il problema del record spf di libero non corretto rispetto all'smtp che usi Leggi sopra lo spiegone che ho fatto
HTML2POP3 2.49x - 11 Luglio 2014 - 21:31
mancato invio della mail
Buona sera a tutti e grazie a Matteo per avermi accolto. vi dico subito il mio "Problema": Connessione con @lice e account libero, outlook 2007 opportunamente configurata ed utilizzo l'ultima versione di html2pop3 ( 2.49x ) ma ho delle difficoltà nello spedire mail spesso e volentieri mi tornano indietro con il msg che vi riporto "These recipients of your message have been processed by the mail server: xxxxx@indirizzo.com; Failed; 5.1.1 (bad destination mailbox address) Remote MTA mail.indirizzo.com: smtp diagnostic: 550 spf: 82.57.200.104 is not allowed to send mail from libero.it" se invece lo mando da web tutto OK. se invece invio la stessa mail con account @lice tt OK..... qualcuno sa darmi una spiegazione e/o è successo anche a Voi?
HTML2POP3 2.49x - 1 Luglio 2014 - 16:38
smtp per l'invio di libero
Ciao provo a fare un po' di chiarezza sul discorso dell'invio tramite smtp. Spedendo email @libero.it da smtp non di libero è alta la probabilità che non vengano spedite, o peggio, che finiscano nello spam del ricevente. Il server smtp ricevente infatti potrebbe controllare il record spf relativo a libero.it In questo caso (potete provare il servizio online http://www.kitterman.com/spf/validate.html) libero ha questo record spf Found v=spf1 record for libero.it: v=spf1 ip4:212.52.84.101/32 ip4:212.52.84.102/31 ip4:212.52.84.104/29 ip4:212.52.84.112/29 ip4:212.52.84.192/32 ip4:212.52.84.43/32 include:srs.bis.na.blackberry.com include:srs.bis.eu.blackberry.com include:srs.bis.ap.blackberry.com -all Ne consegue che, i server abilitati a mandare posta "libero.it", sono solo quelli il cui IP o DNS è presente in questo record. Di conseguenza, se inviamo posta libero.it con tiscali.it, il server ricevente controlla l'spf, e vede che l'ip del server che gli invia l'email (tiscali.it) non è compreso fra quelli ammessi. Alla luce di questo assume che si tratta di SPAM. Ultimamente, la pratica del controllo spf, è aumentata parecchio per diminuire il fenomeno dello SPAM. Per risolvere il problema vi sono alcune strade percorribili: 1) Usare l'smtp corretto: quello fornito da chi vi da il servizio di posta. In questo caso stiamo parlando dell'smtp di libero. Dato che libero ha "liberato" la posta, l'uso del suo smtp, anche da altri provider, è lecito. Occorre pero' l'autenticazione 2) Passare da gmail, autorizzando la casella libero e successivamente usando il suo smtp Per coloro che poi NON possono usare un smtp autenticato, posso consigliare l'utilizzo del ponte smtp di HTML2POP3. Per farlo pero' occorre avere a disposizione un server smtp sul quale montare la componente server si HTML2POP3, in grado di fare l'invio di posta, autenticandosi. Lato client ci sarebbe solo da attivare HTML2POP3, indicando il server dove presente la componente server. Dato che e' tutto in sorgente .. e tutto documentato .. e non è una cosa banalissima .. provatelo solo se: avete un server dove gira PHP, dove non c'e' un blocco socket verso server remoti, dopo aver letto tutto il readme.txt Spero che questa email possa darvi qualche aiuto in più ciao matteo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti