Risolvo problemi software e ottimizzo architetture
Mia foto

html2pop3 servizio

Inserisci quello che vuoi cercare
html2pop3 servizio - nei post
Come usare libero.it dall'estero e saltare il captcha - 13 Aprile 2015 - 11:19
Per tutti quelli che usano libero.it con html2pop3 dall'estero e non riescono a usarlo perche' il CAPTCHA forza l'uso dell'interfaccia web .. ecco un trucco per usare comunque il servizio POP3
Come evitare che le email inviate finiscano in SPAM - 30 Gennaio 2015 - 00:21
Alcuni utenti, pur scaricando la posta in modo corretto con html2pop3, segnalano che le email inviate, a causa di particolari impostazioni di DNS, finiscono nella cartella SPAM o peggio non vengono ricevute dal destinatario. Vediamo come risolvere il problema in modo definitivo.
html2pop3 servizio - nei commenti
HTML2POP3 2.56a - 13 Dicembre 2016 - 11:42
Re: Alice non riceve mail da Libero.
Ciao max hai provato a usare html2pop3 o il servizio html2pop3.baccan,it? ciao matteo
HTML2POP3 2.56a - 27 Ottobre 2015 - 17:03
Re: Re: Re: Firewall aziendale
Ciao ℳatteo. Sì, è quello il problema, e in verità non solo email.it ma anche altre (teletu.it, ad esempio). Come ulteriore riferimento, a gennaio mi dicesti che dal 15/12/14 avevi staccato un servizio sul tuo sito baccan.it per una serie di abusi che erano stati fatti, e praticamente da allora non ho potuto più usare al lavoro html2pop3. Ah, interessa anche direttamente te, allora fammi sapere quando ci sono novità. ;-) Grazie. Ciao!
Come usare libero.it dall'estero e saltare il captcha - 14 Agosto 2015 - 05:33
Problema
Errore dell'attività enri........@libero.it (1) - Ricezione in corso (0x800CCC0F): "Connessione al server interrotta. Se il problema persiste, contattare l'amministratore del server o il provider di servizi Internet (ISP). Il server ha risposto: -ERR Cannot connect to POP server 37.59.101.86 (37.59.101.86:110), NB connect error 1460" è la prima volta che scrivo un messaggio e non so se lo sto scrivendo nel posto giusto. Sono all'estero e sto usando html2pop3 da parecchi anni, tramite tutti i suggerimenti in questa pagina sono riuscito a farlo funzionare anche qui dagli states. ma ora mi da questo problema. da cosa puo dipendere? Grazie Mille e grazie per tutti questi anni in cui ho usato questo tuo servizio utilissimo!!!
HTML2POP3 2.54 - 3 Luglio 2015 - 08:40
Re: Secondo te devo fare un tentativo?
Ciao Umberto no, per il tuo caso specifico ancora no. Attenzione pero': se hai disponibilità di un server con PHP, installi la parte server di html2pop3 (phpproxy.zip) la configuri dentro config.cfg, mettendo l'url delle pagine, e risolvi da solo il problema. Il fatto che html2pop3 non lo faccia da solo è dovuto solamente al fatto che saturavo il mio server per dare un servizio gratuito non pagato, per quello consiglio, a quelli che hanno un problema come il tuo, di installarsi su un server personale la parte server di html2pope e occuparsi in modo autonomo della gestione del tunnel http/pop3 ciao matteo
HTML2POP3 2.52 - 14 Maggio 2015 - 11:39
Re: Bloccato da 5 mesi!
Ciao Umberto il tuo è un problema diverso. Se non ricordo male: sei in un'azienda e non puoi usare pop3 direttamente. Per quello "tunnellavi" degli account pop3, tramite html2pop3. Se il problema e' questo, sto per attivare, sul server da 2 euro al mese, questo servizio .. dato che è tutto "aggratis" .. attendi ancora un po' .. vorrei evitare che, il giorno dopo che metto su il servizio, mi staccano il server virtuale che uso :) ciao matteo
HTML2POP3 2.50f - 2 Marzo 2015 - 13:17
Matteo, ricordati di me! ;-)
Ciao Matteo. Ti scrivo per ricordarti che dal 15/12 non scarico più nulla con html2pop3... :-( Lo scorso 08/01 mi dicesti che proprio dal 15/12/2014 avevi staccato un servizio sul tuo sito baccan.it per una serie di abusi che erano stati fatti, e che stavi lavorando a un nuovo servizio per liberare l'email in modo definitivo. Hai novità in proposito? Grazie sempre! Ciao!
HTML2POP3 2.50b - 18 Dicembre 2014 - 16:06
PUBBLICITA': servizio offerto da html2pop3
Salve, esiste una versione a pagamento che permette di rimuovere la pubblicità ("servizio offerto da html2pop3") che viene aggiunta ad ogni mail ricevuta? grazie in anticipo
HTML2POP3 2.50b - 16 Settembre 2014 - 00:13
Invio email da libero.it
Riporto un post che avevo scritto in un altro rilascio di html2pop3 ----------------------------------------------------------- Ciao provo a fare un po' di chiarezza sul discorso dell'invio tramite SMTP. Spedendo email @libero.it da SMTP non di libero è alta la probabilità che non vengano spedite, o peggio, che finiscano nello spam del ricevente. Il server SMTP ricevente infatti potrebbe controllare il record SPF relativo a libero.it In questo caso (potete provare il servizio online http://www.kitterman.com/spf/validate.html) libero ha questo record SPF Found v=spf1 record for libero.it: v=spf1 ip4:212.52.84.101/32 ip4:212.52.84.102/31 ip4:212.52.84.104/29 ip4:212.52.84.112/29 ip4:212.52.84.192/32 ip4:212.52.84.43/32 include:srs.bis.na.blackberry.com include:srs.bis.eu.blackberry.com include:srs.bis.ap.blackberry.com -all Ne consegue che, i server abilitati a mandare posta "libero.it", sono solo quelli il cui IP o DNS è presente in questo record. Di conseguenza, se inviamo posta libero.it con tiscali.it, il server ricevente controlla l'SPF, e vede che l'ip del server che gli invia l'email (tiscali.it) non è compreso fra quelli ammessi. Alla luce di questo assume che si tratta di SPAM. Ultimamente, la pratica del controllo SPF, è aumentata parecchio per diminuire il fenomeno dello SPAM. Per risolvere il problema vi sono alcune strade percorribili: 1) Usare l'smtp corretto: quello fornito da chi vi da il servizio di posta. In questo caso stiamo parlando dell'SMTP di libero. Dato che libero ha "liberato" la posta, l'uso del suo SMTP, anche da altri provider, è lecito. Occorre pero' l'autenticazione 2) Passare da gmail, autorizzando la casella libero e successivamente usando il suo SMTP. Non è detto che questa soluzione possa risolvere definitivamente il problema. Mentre la soluzione 1 lo risolve in modo definitivo. Per coloro che poi NON possono usare un SMTP autenticato, posso consigliare l'utilizzo del ponte SMTP di html2pop3. Per farlo pero' occorre avere a disposizione un server SMTP sul quale montare la componente server si html2pop3, in grado di fare l'invio di posta, autenticandosi. Lato client ci sarebbe solo da attivare html2pop3, indicando il server dove presente la componente server. Dato che e' tutto in sorgente .. e tutto documentato .. e non è una cosa banalissima .. provatelo solo se: avete un server dove gira PHP, dove non c'e' un blocco socket verso server remoti, dopo aver letto tutto il readme.txt Spero che questa email possa darvi qualche aiuto in più ciao matteo
HTML2POP3 2.49x - 1 Luglio 2014 - 16:38
SMTP per l'invio di libero
Ciao provo a fare un po' di chiarezza sul discorso dell'invio tramite SMTP. Spedendo email @libero.it da SMTP non di libero è alta la probabilità che non vengano spedite, o peggio, che finiscano nello spam del ricevente. Il server SMTP ricevente infatti potrebbe controllare il record SPF relativo a libero.it In questo caso (potete provare il servizio online http://www.kitterman.com/spf/validate.html) libero ha questo record SPF Found v=spf1 record for libero.it: v=spf1 ip4:212.52.84.101/32 ip4:212.52.84.102/31 ip4:212.52.84.104/29 ip4:212.52.84.112/29 ip4:212.52.84.192/32 ip4:212.52.84.43/32 include:srs.bis.na.blackberry.com include:srs.bis.eu.blackberry.com include:srs.bis.ap.blackberry.com -all Ne consegue che, i server abilitati a mandare posta "libero.it", sono solo quelli il cui IP o DNS è presente in questo record. Di conseguenza, se inviamo posta libero.it con tiscali.it, il server ricevente controlla l'SPF, e vede che l'ip del server che gli invia l'email (tiscali.it) non è compreso fra quelli ammessi. Alla luce di questo assume che si tratta di SPAM. Ultimamente, la pratica del controllo SPF, è aumentata parecchio per diminuire il fenomeno dello SPAM. Per risolvere il problema vi sono alcune strade percorribili: 1) Usare l'smtp corretto: quello fornito da chi vi da il servizio di posta. In questo caso stiamo parlando dell'SMTP di libero. Dato che libero ha "liberato" la posta, l'uso del suo SMTP, anche da altri provider, è lecito. Occorre pero' l'autenticazione 2) Passare da gmail, autorizzando la casella libero e successivamente usando il suo SMTP Per coloro che poi NON possono usare un SMTP autenticato, posso consigliare l'utilizzo del ponte SMTP di html2pop3. Per farlo pero' occorre avere a disposizione un server SMTP sul quale montare la componente server si html2pop3, in grado di fare l'invio di posta, autenticandosi. Lato client ci sarebbe solo da attivare html2pop3, indicando il server dove presente la componente server. Dato che e' tutto in sorgente .. e tutto documentato .. e non è una cosa banalissima .. provatelo solo se: avete un server dove gira PHP, dove non c'e' un blocco socket verso server remoti, dopo aver letto tutto il readme.txt Spero che questa email possa darvi qualche aiuto in più ciao matteo
HTML2POP3 2.49w - 10 Giugno 2014 - 21:29
Re - html2pop3 e smartphone
Ciao Marina, con lo smartphone non serve il programma di Matteo, in verità negli ultimi giorni Libero ha chiesto a molti di reimpostare le password di accesso al servizio di mail per esigenze di sicurezza. In teoria non serve usare la webmail ma l'accesso normale anche da smartphone, Io uso iPhone 5s e il servizio da smartphone era problematico nei giorni precedenti e seguenti al cambio della password. Da ieri tutto funziona, se libero ti aveva chiesto di reimpostare la password devi aggiornarla anche sul tuo smartphone. Ti consiglio le FAQ di libero.it ad es. http://aiuto.libero.it/mail/istruzioni/configurazione-client-da-mobile-a33.phtml?ssonc=1857094023
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti